Questo sito utilizza solamente cookies tecnici per migliorare la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

La rivista farmaceutica online

Informazioni Sanitarie

L’Agenzia americana FDA ha approvato nuove norme per la gestione dell’interruzione permanente della produzione di alcuni medicinali o prodotto biologici.

Leggi tutto...

rapid-alertUna nuova bozza di legge relativa ai dispositivi medici e diagnostici in vitro in aggiunta alle norme già emesse nel 2014 è stata proposta dal governo sudafricano. 

Leggi tutto...

alianza-pacificoL’Alianza del Pacifico, un’iniziativa di cooperazione tra Cile, Columbia, Perù e Messico, per l’eliminazione delle barriere commerciali, ha integrato nel proprio patto per la libera circolazione delle merci un documento regolatorio specifico per il commercio dei cosmetici. 

Leggi tutto...

usaL’Agenzia regolatoria statunitense FDA ha finalizzato il programma per dispensare alcuni dispositivi medici di classe I e II dalla notifica pre-commercializzazione, come previsto dalla nuova linea guida di recente emanazione.

Leggi tutto...

mondoL’associazione europea che riunisce i produttori di cosmetici ha concluso l’indagine conoscitiva per la rilevazione dei mercati le cui normative rappresentano un difficile ostacolo da superare per l’esportazione dei prodotti.

Leggi tutto...

acido-ursodesossicolicoÈ in fase di valutazione, presso il Senato, una proposta di legge che modifica la normativa statunitense sui cosmetici, in particolare per quanto riguarda gli ingredienti in essi utilizzati. 

Leggi tutto...

koreaLe autorità della Corea del Sud hanno introdotto una nuova norma che prevede l’suo di una font di almeno 8 punti per indicare in etichetta il paese di origina delle merce indicato in etichetta.

Leggi tutto...

barcodeL’Autorità saudita competente per i dispositivi medici ha emanato nuove norme che prevedono la presenza di un codice a barre per alcuni tipi di dispositivi registrati nel Paese. Per il momento il codice è necessario solo per dispositivo ad uso domestico da parte di non specialisti e va incluso già a livello della domanda di autorizzazione. 

Leggi tutto...

dispositivo-medico-ivL’Agenzia regolatoria statunitense FDA prosegue i propri sforzi per favorire la trasparenza e la prevedibilità del proprio processo di valutazione degli studi sui dispositivi medici o le relative domande di esenzione.

Leggi tutto...