Questo sito utilizza solamente cookies tecnici per migliorare la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

La rivista farmaceutica online

Informazioni Sanitarie

Secondo un rapporto governativo, per il nono anno consecutive l’industria farmaceutica canadese non ha mantenuto la promessa di investire almeno il 10% del ricavato dalle vendite nazionali nella ricerca e sviluppo di nuovo prodotti.

Leggi tutto...

L’Istituto Nazionale per la Salute (NIH) statunitense ha stipulato un accordo con tre grandi aziende farmaceutiche per recuperare medicinali non più studiati.

Leggi tutto...

Le industrie farmaceutiche neozelandesi hanno sottolineato che non intendono utilizzare il Trans-Pacific Partnership Agreement – l’accordo multilaterale per la liberalizzazione delle economie nella regione asiatica-pacifica – per liberarsi dell’Agenzia regolatoria del Paese (PHARMAC).

Leggi tutto...

Tredici specialità medicinali, equivalenti ad oltre 200 brand, hanno subito nuovi tagli al prezzo, in una percentuale che varia dall’11 al 77%.

Leggi tutto...

Il Canada ha annunciato una serie di modifiche al sistema regolatorio con lo scopo di accelerare l’accesso dei pazienti ai medicinali da banco.

Leggi tutto...

La Food and Drug Administration statunitense ha emanato nuove misure per regolamentare l’uso degli antibiotici nell’industria alimentare al fine di razionalizzarne l’uso e combattere le resistenza.

Leggi tutto...

Le industrie biofarmaceutiche statunitensi stanno sviluppando quasi 300 vaccini per la prevenzione e il trattamento di una grande varietà di patologie, tra i quali 170 per malattie infettive, oltre 100 per i tumori e almeno 8 per i disturbi neurologici.

Leggi tutto...

La più importante azienda farmaceutica indiana ha lanciato sul mercato un nuovo farmaco contro la malaria in pazienti adulti.

Leggi tutto...

La serie di tagli senza precedenti ai prezzi dei rimborsi farmaceutici, unita alla crescita di spesa più bassa nella storia del paese, ha suscitato le reazioni negli oppositori, che non vedono altre possibilità di taglio nei prossimi mesi.

Leggi tutto...