Questo sito utilizza solamente cookies tecnici per migliorare la navigazione. Per maggiori informazioni consulta l’informativa estesa ai sensi dell’art. 13 del Codice della privacy. L'utente è consapevole che, proseguendo nella navigazione del sito web, accetta l'utilizzo dei cookie.

La rivista farmaceutica online

Informazioni Sanitarie

In seguito al rischio di insorgenza di carcinoma della vescica evidenziato in relazione all’uso dei medicinali a base di pioglitazone, il Comitato per i Medicinali per uso umano (CHMP) dell'Agenzia Europea dei Medicinali ha avviato una revisione del principio attivo che ha tuttavia confermato un profilo beneficio-rischio favorevole se il farmaco viene utilizzato come trattamento di seconda e terza linea.login to read