Raccomandazioni EMA: sospensione di meprobamato

L’Agenzia europea dei medicinali ha raccomandato la sospensione di tutte le autorizzazioni all’immissione in commercio di medicinali a base di meprobamato per uso orale, i cui rischi, in particolare di gravi reazioni avverse che colpiscono il sistema nervoso, superano i benefici.

Per assicurare ai prescrittori il tempo sufficiente ad individuare trattamenti appropriati alternativi per i singoli pazienti, il Comitato per i medicinali ad uso umano ha raccomandato un periodo di sospensione graduale di 15 mesi.

 

Il meprobamato è un farmaco sedativo utilizzato per il trattamento di sintomi da ansia e condizioni correlate, inclusi gli stati d’ansia, astinenza da alcool, attacchi di emicrania, disturbi digestivi, tensione muscolare e crampi, e insonnia.

Informazioni Sanitarie

Articoli correlati