FDA aumenta tariffa, impatti per le piccole imprese

L’aumento previsto nel 2018 per le tariffe dell’Agenzia regolatoria statunitense FDA avrà un forte impatto sui dispositivi medici, in particolare sui piccoli produttori, che rappresentano la gran parte dell’industria americana del settore.

L’aumento di budget previsto per l’agenzia e che deriverà dall’aumento delle tariffe sarà pertanto distribuito in maniera sproporzionata. Le piccole aziende sono oltre l’80% del totale dei produttori di dispositivi e medicinali: per loro l’aumento significa che produrre e mantenere la registrazione dei loro prodotti sarà più costoso e difficile.

Per il momento la proposta di aumento non è specifica, ma sono molte le aziende che ora premono per ottenere la registrazione prima della sua entrata in vigore.

Gli aumenti dovrebbero migliorare l’efficienza dell’agenzia ed accelerare i tempi necessari ad ottenere le autorizzazioni.