Biosimilari, aggiornamento report su spesa e consumi

Biosimilari, aggiornamento report su spesa e consumi

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha reso disponibili i report aggiornati sul monitoraggio dei consumi e della spesa dei medicinali biosimilari per il periodo gennaio-marzo 2020.

I report contengono il trend del consumo di farmaco biologico distinto per:

  • originator e relativo biosimilare;
  • la variabilità regionale dell’incidenza del biosimilare
  • la sintesi dell’incidenza (%) regionale del consumo di farmaci biosimilari
  • il prezzo medio (ex-factory lordo IVA) per confezione riferito all’ultimo mese disponibile per l’anno 2020 e al periodo cumulato 2020.

In particolare, il confronto regionale ha preso in considerazione i consumi di adalimumab, eparine a basso peso, epoetina, etanercept, fattori della crescita, follitropina, infliximab, insulina glargine, insulina lispro, rituximab, rituximab per somministrazione sottocutanea, somatropina, teriparatide, trastuzumab per somministrazione endovenosa e sottocutanea.

Informazioni Sanitarie

Articoli correlati